5° Green Pass Travel in Scozia

Proposte Vacanze


La patria del golf e delle emozioni

Giocare a golf nella terra dove oltre 600 anni fa fu creato questo sport meraviglioso è un’emozione unica e appassionante. Ma se un viaggio nella “Patria del Golf” è poi condito con ingredienti quali la simpatia e lo spirito di aggregazione dei partecipanti allora il viaggio diventa un’esperienza davvero indimenticabile. Green Pass Golf e Golf Time Travel hanno voluto condividere queste emozioni con un gruppo di 30 simpatici amici organizzando il 5° Green Pass Travel dal 14 al 17 maggio in Scozia nella splendida contea dell’East Lothian, la cosidetta “Scotland Golf Coast”. Atterrati all’alba a Edimburgo il gruppo ha potuto ammirare le bellezze della città con un breve tour panoramico in bus, per poi proseguire l’itinerario alla volta del prestigioso Kilspindie Golf Club, orgoglioso di essere uno dei percorsi più antichi del paese, sul quale i giocatori hanno potuto prendere dimestichezza con gli insidiosi e inusuali colpi richiesti dalla classica conformazione dei links.

Terminato il giro, dopo aver apprezzato in club house l’eleganza della tradizione dinanzi a un ottimo boccale di birra, si è partiti alla volta del Dunmuir Hotel, un albergo tradizionale scozzese situato nel cuore di Dunbar, il villaggio che ci ha accolto e coccolato con i suoi panorami mozzafiato.

Dopo una tipica cena con pietanze locali e un rigenerante riposo, la mattina del giorno successivo è stata spesa da alcuni con una piacevole passeggiata in paese e da altri con un giro al Winterfield Golf Club, secondo percorso di Dunbar che si sviluppa intorno a un’affascinante e panoramica club house centenaria.

Il pomeriggio ha coinciso con l’arrivo del momento tanto atteso: il tee off sullo spettacolare Dunbar Golf Club, uno dei migliori percorsi dell’East Lothian e dell’intera Scozia. Fin dall’arrivo in club house si è potuto respirare l’atmosfera della tradizione di un club che, quando il British Open è stato disputato a Muirfield, ha avuto l’onore di essere la sede della finale di qualificazione. I giocatori, pur disturbati dalla bellezza degli scorci panoramici, hanno saputo affrontare il percorso con umiltà, versatilità e rispetto. In palio vi erano delle partecipazioni gratuite a gare del Green Pass Card Trophy aggiudicate da Angelo Cartelli che, con una prestazione superlativa, è riuscito a totalizzare ben 40 punti, da Alessandro Seveso che, grazie ai preziosi consigli del suo caddie, ha effettuato 33punti, da Glauco Toneatto che ha confermato il suo stato di forma smagliante con un lodevole 36, da Francesco Bellazzi che con la consueta classe e potenza ha registrato ben 34 punti, da Maurizia Brazzoli che con un buon 28 punti ha prevalso sui suoi due compagni di team e infine da Giorgio Valtolina e Mauro Andreoni che hanno dato vita a un testa a testa conclusosi con un risultato di 33 punti a parimerito. Un plauso speciale per Gianni Minoli vincitore della categoria senior che ha inanellato degli ottimi risultati soprattutto nelle seconde buche finali.

Durante l’ultima giornata di gioco si è dato spazio all’agonismo con un’avvincente gara in cui Green Pass e Golf Time Travel hanno, come di consueto, deciso di mettere in palio un premio prestigioso: la partecipazione gratuita al prossimo Green Pass Travel.

Il percorso che ha ospitato quest’affascinante sfida è stato il Glen Golf Club, un’autentica terrazza panoramica sul Firth of Forth che ha regalato a giocatori e accompagnatori delle viste da togliere il fiato. A prevalere in quest’ultima gara è stata Nicoletta Torcellan che, grazie all’ottimo score di 33 punti, avremo il piacere di ospitare al prossimo Green Pass Travel! 2° classificato con 32 punti il vincitore dello scorso anno Glauco Toneatto e 3° posto, sempre con 32 punti, per Alberto Clerici di gran lunga il migliore per continuità di bel gioco durante i tre giorni. Un plauso meritato anche a Maurizio Bosia, che pur non partecipando ai premi, ha messo in mostra una grandissima prestazione e un risultato di ben 40 punti.

La serata conclusiva è stata trascorsa nelle eleganti vie di Edimburgo costellate di monumenti, negozi di souvenirs e tipici pub scozzesi.

Vogliamo porgere un doveroso ringraziamento al nostro travel partner Golf Time Travel per gli ottimi servizi a disposizione dei partecipanti e con il quale abbiamo in serbo la programmazione dei prossimi Green Pass Travel, non solo in terre di links, ma anche in calde mete di sole.

Infine un ringraziamento speciale va ai 30 partecipanti che hanno aderito a questa nuova proposta Green Pass Golf, contribuendo con la loro simpatia alla buona riuscita del viaggio.

Arrivederci a tutti al prossimo Green Pass Travel.

Francesco Di Pietro